Recchioni Patrizio

Biografia

Informazioni Personali

Patrizio

Recchioni

Età scenica: 25-35

Capacità e competenze

Lingue: Italiano

Dialetto: Romanesco

Nuoto agonistico, Arti Marziali Jeet kune do, Boxe, Canoa, Tiro con l’arco

Formazione 

2019-2020: Corso di doppiaggio presso “Formazione Artigianato Doppiaggio
2018: Workshop “Porta Chiusa” di Jean Paul Sartre, condotto da Marco Blanchi
2018: Workshop “Mistero Buffo”, condotto da Eugenio Allegri
2018: Workshop “Cechov e noi”, condotto da Eljana Popova
2017: Workshop combattimento scenico “Il corpo e la spada”, condotto da Luca Ventura
2017: Workshop “Lavoro sensoriale”, condotto da Michael Margotta
2016-2018: Scuola professionale “Teatro Azione”, con conseguimento di Diploma d’Arte Drammatica
2011-2016: Triennio e masterclass biennale di recitazione presso Teatro della Dodicesima
2012: Workshop intensivo di Cinema, condotto da Riccardo Cèndamo e Simone Siragusano
 

Esperienze

Cinema

2016: “Anno nuovo, vita nuova”, regia di Gianfranco Barra
2012: “Tea vaguely orange”, regia di Marco Tempèra

Teatro

2019: Partecipazione Tact Festival Internazionale di Trieste con testo “Maddalè” di Paolo Congi
2019: “La teoria del rospo” di Emiliano De Magistris e Monica Maffei presso Teatro Trastevere, compagnia “Versus”
2018: “Cet enfant” di Joel Pommerat, compagnia “Versus”
2018: “Faust” di W. Goethe, regia di Marco Blanchi
2018: “Maddalè” di Paolo Congi, regia di Paolo Zuccari, presso rassegna “Presente” di Teatro Azione
2017: “Kabarett” di Karl Valentin, regia di Kira Ialongo e Caterina Mannello
2016: “Girotondo” di Arthur Schnitzler, regia di Marco Tempèra
2015: Radiodrammi, regia di Marco Tempèra
2015: “L’ultimo volo” di Gianni Clementi, regia di Enzo Ardone
2014: “Rumors” di Neil Simon, regia di Marco Tempèra
2013: “Nemico di classe” di Nigel Williams, regia di Marco Tempèra